Sito Ufficiale del Comune di Ravenna

Salta ai contenuti
Sito Ufficiale del Comune di Ravenna
 
 
 
 
Siti e portali esterni
 
Sei in: Home ›› Aree Tematiche ›› Ambiente, Territorio e Mobilità ›› Ambiente e Sostenibilità ›› Registrazione Emas del Comune ›› La politica ambientale del Comune di Ravenna

La politica ambientale del Comune di Ravenna

La Politica Ambientale è una dichiarazione di intenti in cui le organizzazioni che intendono registrarsi EMAS si impegnano a conseguire un miglioramento continuo delle prestazioni ambientali nello svolgimento delle proprie attività e a rispettare i requisiti legislativi di propria pertinenza in materia ambientale.

Il Documento Politica Ambientale comprende obiettivi generali (qualità dell'ambiente, miglioramento continuo);- enuncia principi e "linee di azione" conformi ai requisiti EMAS ed alle prassi attuali dell'amministrazione e- assume "azioni" tematiche prendendo spunto da Accordi di programma, Piani territoriali e di settore, ecc.;

La politica viene applicata tramite obiettivi e programmi, la pianificazione delle attività collegate agli aspetti ambientali significativi e con il coinvolgimento di tutti i dipendenti, fornitori/appaltatori, ed in generale tutti i soggetti interessati ed è verificata tramite il monitoraggio delle attività (con uso di indicatori) e nel riesame della Direzione.

La Politica Ambientale dell'Ente è diventata di valenza istituzionale con l'approvazione e la sottoscrizione della Giunta Comunale (nella seduta del 16.10.2007è stata approvata la prima edizione del documento. La politica attualmente adottata è quella approvata nel 2012 visionabile al link sotto riportato.

Con delibera di Giunta Comunale n.609 del 20/10/2016 - P.G. 153260/2016 è stata approvata la Politica Ambientale ai sensidel Regolamento EMAS CE 1221/2009, di cui si allega copia.
Si ricorda che la Politica Ambientale è un documento fondamentale del processo EMAS. Rappresenta la dichiarazione di intenti con cui l'ente si impegna a conseguire un miglioramento continuo delle prestazioni ambientali delle proprie attività fissando tematiche e obiettivi strategici e in cui dichiara il pieno rispetto della legislazione ambientale vigente e dei requisiti fissati dal regolamento EMAS.