Sito Ufficiale del Comune di Ravenna

Salta ai contenuti
Sito Ufficiale del Comune di Ravenna
 
 
 
 
Siti e portali esterni
 
Sei in: Home ›› Aree Tematiche ›› Ambiente, Territorio e Mobilità ›› Dinamica città - Info lavori pubblici - Piano luce ›› Programma Green Energy: piano di razionalizzazione del Servizio di Illuminazione Pubblica Stradale

Programma Green Energy: piano di razionalizzazione del Servizio di Illuminazione Pubblica Stradale

intestazione

PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA STRADALE

Il Comune di Ravenna, con contratto Rep.n.1101 stipulato in data 19/6/2014 ha affidato in concessione al R.T.I. costituito da CPL CONCORDIA SOCIETA’ COOPERATIVA - C.F. -P.IVA00154950364 (CAPOGRUPPO) CON SEDE IN CONCORDIA SULLASECCHIA(MO), GEMMO S.P.A. - C.F. - P.IVA 0324610242 (MANDANTE) CON SEDE INARCUGNANO (VI) E CONSORZIO NAZIONALECOOPERATIVE DI PRODUZIONE ELAVORO CIRO MENOTTI SOCIETA’COOPERATIVA PER AZIONI – C.F. - P.IVA 00966060378 (MANDANTE) CON SEDE IN RAVENNA, il servizio di gestione globale degli impianti di illuminazione pubblica, degli impianti semaforici e degli impianti tecnologici, consistente in: fornitura di energia elettrica, esercizio, manutenzione ordinaria, manutenzione straordinaria conservativa, pronto intervento guasti e la realizzazione degli interventi iniziali e a richiesta come dettagliatamente disciplinato nel Capitolato d’Oneri.

Ai sensi degli artt. 2.1.2 e 5.1 del Capitolato d’oneri (CDO) nella concessione di servizi è compresa la progettazione e realizzazione dei cosiddetti “interventi iniziali” consistente nella riqualificazione degli impianti di illuminazione pubblica esistenti allo scopo di migliorarne l’efficienza energetica e ripristinarne la sicurezza statica ed elettrica. Queste riqualificazioni, previste in sede di Capitolato d’Oneri di importo complessivo pari a 5'000'000.00 € (I.V.A. esclusa) di cui:

a) Euro 2.500.000,00 finalizzati alla sicurezza;
b) Euro 2.500.000,00 finalizzati al risparmio energetico;

devono essere eseguiti entro tre anni dall’affidamento della concessione e devono seguire le indicazioni di priorità fornite dall’Amministrazione Comunale e contenute nel vigente PRIC (Piano Regolatore Illuminazione Comunale).

Tra gli interventi finalizzati al risparmio energetico (lett. b) è previsto un intervento di importo non inferiore ad Euro 1.200.000,00 (IVA esclusa) oggetto del progetto “Piano di razionalizzazione del servizio di illuminazione pubblica stradale” facente capo al Comune di Ravenna incluso tra quelli ammessi a contributo regionale nel Piano di Qualificazione Energetica di cui alle deliberazioni della Giunta Regione Emilia Romagna n.417/2009 e n. 826/2010 (come da allegato H del CDO).

Con deliberazione di giunta comunale n.102694 prot. gen. e n.. 353 prot. verb. del20/8/2013 avente per oggetto “concessione del servizio globale di gestione degli impianti di illuminazione pubblica, semaforici e tecnologici approvazione progetto preliminare “interventi di riqualificazione energetica ed adeguamenti normativi” - interventi iniziali di cui al capitolato d’oneri. CUP: C67H11001650002.” è stato approvato il progetto preliminare, relativo agli interventi di riqualificazione energetica ed adeguamenti normativi – interventi iniziali di cui al capitolato d’oneri.

Con deliberazione di giunta comunale n.154273 prot. gen. e n.601 prot. verb. del 10/12/2013 avente per oggetto “concessione del servizio globale di gestione degli impianti di illuminazione pubblica, semaforici e tecnologici approvazione progetto definitivo esecutivo “interventi di riqualificazione energetica ed adeguamenti normativi” - interventi iniziali di cui al capitolato d’oneri. CUP: C67H11001650002.” è stato approvato il progetto definitivo esecutivo, relativo agli interventi di riqualificazione energetica ed adeguamenti normativi - interventi iniziali di cui al capitolato d’oneri.

Nell'ambito del progetto di cui sopra fra gli interventi di riqualificazione energetica previsti per il primo anno (per un importo complessivo di progetto pari ad Euro 1.898.294,52), sono compresi i costi destinati al “Piano di razionalizzazione del servizio di illuminazione pubblica stradale” facenti capo al Comune di Ravenna inclusi tra quelli ammessi a contributo regionale nel Piano di Qualificazione Energetica di cui alle deliberazioni della Giunta Regione Emilia Romagna n. 417/2009 e n. 826/2010, per il quale il Comune di Ravenna è risultato assegnatario di un contributo pari ad Euro 339.269,40 a fronte di interventi per 1.200.000,00 euro.

Rispetto a quanto previsto dal Piano di Qualificazione gli interventi realizzati sugli impianti di illuminazione pubblica nel Comune di Ravenna hanno subito una sostanziale modifica di tipo tecnico: tale modifica consiste nell’utilizzo di sorgenti luminose a LED per la riqualificazione degli impianti, in luogo di sorgenti di tipo SAP.

La sostituzione delle lampade di tipo Hg è dunque stata effettuata utilizzando nuovi corpi illuminanti a LED, di ultima generazione.

Il tempo intercorso tra la presentazione del Piano di Qualificazione alla Regione e l’effettiva realizzazione del progetto per l’esecuzione degli interventi ha portato ad una notevole evoluzione della tecnologia nel campo dell’illuminazione, soprattutto per quanto riguarda i corpi illuminanti.

Motivo per cui è stata valutata l’opportunità di utilizzare corpi illuminanti a LED in luogo di sorgenti SAP per la qualificazione energetica degli impianti.

Punto cruciale della scelta è la grande efficienza energetica garantita da questi apparecchi, associata ad un’elevata qualità illuminotecnica nuovi corpi illuminanti sono tutti di tipo full-cut off, ovvero garantiscono un’emissione di 0 cd/klm a 90° ed oltre, nel pieno rispetto della Legge Regionale 19/2003 sull’inquinamento luminoso.

La potenza delle nuove lampade e l’ottica utilizzata sono state calcolate nel pieno rispetto della normativa vigente in materia di illuminazione stradale (UNI 11248; UNI EN 13201), in modo da garantire in ogni situazione le migliori ed adeguate condizioni illuminotecniche.

La scelta di utilizzare sorgenti luminose a LED per la riqualificazione ha permesso di ottenere, dal punto di vista energetico, un miglioramento dei risultati rispetto a quanto previsto nel Piano di Qualificazione originario: è stato possibile diminuire ulteriormente i consumi post-intervento andando in tal modo ad aumentare l’efficienza degli impianti di pubblica illuminazione, aumentando il risparmio di TEP e diminuendo le emissione di CO2 in atmosfera.

In totale gli interventi realizzati interessano n° 108 quadri elettrici che contengono contatore di energia elettrica e 112 sottoquadri che non contengono contatore di energia elettrica: sono stati eliminati n° 4.797 corpi illuminanti Hg mentre sono state installate n°4723 nuove sorgenti luminose a LED .

Si riporta il quadro sintetico e schematico che confronta le previsioni del piano di qualificazione presentato originariamente alla Regione e gli interventi effettivamente realizzati nel comune di Ravenna.

Programma di Qualificazione Interventi realizzati
n° impianti 128 n° impianti 220
n° lampade Hg da eliminare 4608 n° lampade Hg da eliminare 4797
n° lampade SAP da installare 4608 n° lampade LED installate 4723
Consumi prima degli interventi 3.241.629,05 (kwh/anno) Consumi prima degli interventi 3.018.832,00 (kwh/anno)
Consumi dopo gli interventi 2.165.921,55 (kwh/anno) Consumi dopo gli interventi 806.172 (kwh/anno)
Risparmi previsti 1.075.707,5 (kwh/anno) Risparmi previsti 2.212.660 (kwh/anno)
Tep risparmiate /anno 231,28 (tep/anno) Tep risparmiate /anno 475,72 (tep/anno)
Riduzione CO2 /anno 570,12(t/anno) Riduzione CO2 /anno 1.172,71 (t/anno)
Risparmio % su consumo elettrico 35,80% Risparmio % su consumo elettrico 73,30%
Spesa interventi €. 1.200.000,00 Spesa interventi €.1.918.626,00
Contributo richiesto €. 339.269,40  

 

Si conclude evidenziando il miglioramento nei risultati conseguiti sul risparmio energetico rispetto a quanto previsto nel Piano di Qualificazione.

Tali risultati sono stati ottenuti mediante l’utilizzo della tecnologia LED, che grazie alla grande efficienza, abbinata ad un’elevata qualità, ha permesso di qualificare una parte degli impianti di Pubblica Illuminazione del Comune di Ravenna aumentando la qualità del servizio e diminuendo notevolmente le spese di gestione.

Si evidenzia infine il rispetto dei tempi di conclusione delle opere secondo la proroga concessa con Determinazione della Giunta Regionale n. 5757 del 23/05/2013 “Piano Energetico Regionale. Programma di Qualificazione Energetica degli Enti locali: concessione proroghe”, nella quale era stato definito ultimo termine per la fine degli interventi il giorno 31/12/2014,poi prorogato ulteriormente al 31/03/2015 con Delibera della G.R. n. 1137 del 14/07/2014.

La spesa per interventi risulta pertanto cofinanziata dalla Regione Emilia Romagna che al momento ha provveduto al versamento di un acconto del 30% del contributo assegnato pari a 101.780,82 euro.