Sito Ufficiale del Comune di Ravenna

Salta ai contenuti
Sito Ufficiale del Comune di Ravenna
 
 
Procedimenti di:
Mobilità
 
 
 
 
Siti e portali esterni
 
Sei in: Home ›› Aree Tematiche ›› Ambiente, Territorio e Mobilità ›› Mobilità ›› Mare d'estate ›› Mare d'estate - Stagione 2014

Mare d'estate - Stagione 2014

Lidi Ravennati: trasporti, parcheggi e misure per garantire la sicurezza

LE SPIAGGE DI RAVENNA
La spiaggia ravennate offre, lungo i suoi 35 km, tratti di pinete, spazi ricchi di storia, ma anche tante occasioni di praticare sport, degustare la buona cucina romagnola, divertirsi e rilassarsi.
I Lidi Nord sono Porto Corsini, Marina Romea e Casalborsetti
I Lidi Sud sono Marina di Ravenna, Punta Marina Terme, Lido Adriano, Lido di Dante, Lido di Classe, Lido di Savio
Nove località che sorgono su splendide spiagge attrezzate, di fronte ad uno splendido mare e alla sabbia fine.
Per consentire un corretto andamento delle attività degli esercizi e della fruizione delle spiagge da parte dei turisti, degli amanti del mare e delle opportunità di divertimento serale, in vista dell’estate sono stati previsti diversi provvedimenti, in alcuni casi già entrati in vigore, in altri di prossima introduzione.

VIABILITÀ, TRASPORTO PUBBLICO E PARCHEGGI
Da sabato 19 aprile a domenica 31 agosto torna il servizio gratuito di bus navetta, svolto da Start Romagna per conto del Comune, dai parcheggi di via del Marchesato e di via Trieste al litorale di Marina di Ravenna e dai parcheggi di via Trieste e di via delle Americhe al litorale di Punta Marina Terme.
Dal parcheggio di via del Marchesato partono i bus per il lungomare di Marina di Ravenna, mentre dal parcheggio di via Trieste partono le navette sia per la spiaggia di Marina che per quella di Punta Marina Terme. Da quest’anno il percorso in località Punta Marina Terme viene prolungato fino al parcheggio di Viale delle Americhe.
Il servizio si effettua il venerdì sera dalle 20.00 alle 2.00 del mattino, il sabato dalle 9.00 alle 2.00 e la domenica dalle 9.00 alle 22.00.
Sono previste variazioni di orario in alcune particolari giornate, come da seguente elenco:

  • Giovedì 1° maggio: dalle 9.00 alle 22.00
  • Domenica 1° giugno: dalle 9.00 alle 2.00
  • Lunedì 2 giugno: dalle ore 9.00 alle ore 22.00
  • Venerdì 4 luglio – Notte Rosa: dalle ore 20.00 alle ore 4.00
  • Sabato 5 luglio: dalle ore 9.00 alle ore 4.00
  • Domenica 10 agosto (S. Lorenzo): dalle ore 9.00 alle ore 2.00
  • Giovedì 14 agosto: dalle ore 20.00 alle ore 4.00
  • Venerdì 15 agosto: dalle ore 9.00 alle ore 4.00

Per la località di Marina di Ravenna, la frequenza delle corse è diversa in base alla giornata:

  • Venerdì, una corsa ogni 15 minuti;
  • Sabato (dal 19 aprile al 30 giugno), una corsa ogni 15 minuti per tutto l’arco della giornata;
  • Sabato (luglio e agosto), una corsa ogni 15 minuti fino alle ore 14.00; una corsa ogni 12 minuti dalle ore 14.00 alle ore 20.00; una corsa ogni 15 minuti dalle ore 20.00 a fine servizio;
  • Domenica, una corsa ogni 12 minuti dalle ore 9.00 alle ore 20.00; una corsa ogni 15 minuti dalle ore 20.00 in poi.

Per la località di Punta Marina Terme, la frequenza è sempre di una corsa ogni 20 minuti.

Le tariffe della sosta restano invariate rispetto allo scorso anno: 50 centesimi all’ora nella fascia 9-18, con possibilità di forfait diurno per 3 euro complessivi; 1 euro all’ora dalle 18 al termine, con possibilità di forfait serale - notturno per 4 euro complessivi. I parcometri daranno la possibilità di acquistare i due forfait in una sola volta al prezzo di 7 euro.
Nel periodo dal 19 aprile al 2 giugno a Marina di Ravenna sarà vietato il transito di autobus/pullman (non di linea e non singolarmente autorizzati) in viale della Pace (nel tratto compreso fra il lungomare Colombo e viale della Nazioni), viale delle Nazioni (nel tratto compreso fra viale della Pace e viale Ciro Menotti), in viale Ciro Menotti (nel tratto compreso fra viale delle Nazioni e via Trieste), in via Trieste (da viale Ciro Menotti verso nord), nella sottostrada di viale Ciro Menotti (nel tratto compreso tra il civico 81 e il civico 111), in via Maria Bartolotti, in via Marmarica e in via Fabbrica Vecchia. Per autobus/pullman autorizzati sono da intendersi quelli che sono diretti alle strutture ricettive e quelli che di volta in volta sono autorizzati singolarmente dal Corpo di Polizia municipale.
Inoltre dal 17 aprile al 21 settembre sarà istituita la ztl in via Rivaverde.

POTENZIAMENTO DEL SERVIZIO DI TRAGHETTO NEI MESI PRIMAVERILI ED ESTIVI
In considerazione del previsto aumento di traffico nei ponti festivi e per tutta l’estate, Start Romagna ha definito con il Comune un programma di potenziamenti del servizio di traghetto fra Porto Corsini e Marina di Ravenna. Nel dettaglio sono stati previsti:
“Raddoppio” del servizio traghetto (dalle ore 14.00 alle ore 21.00), nelle giornate festive del 1° maggio e 2 giugno 2014. Il potenziamento con l’utilizzo contemporaneo di entrambi i natanti durante le ore di traffico più intenso è finalizzato alla velocizzazione del servizio, con l’obiettivo di fluidificare il traffico tra le sponde del Canale ed evitare ai Clienti di prolungare le attese agli imbarchi.
Nei week-end a partire dal 2 maggio, nelle notti tra il venerdì ed il sabato e tra il sabato e la domenica, prolungamento del servizio fino alle ore 2.00. Il primo prolungamento orario avviene pertanto nel week-end 2-3 maggio, e viene riproposto per il 9-10 maggio, 16-17 maggio, 23-24 maggio e 30-31 maggio 2014.
Nelle altre giornate di maggio, il traghetto osserva l’orario invernale con inizio alle ore 5.00 e termine alle ore 0.30.
Dal 1° giugno entra in vigore l’orario estivo, con inizio del servizio giornaliero alle ore 5.00 e termine alle ore 2.00 (valido fino al 7 settembre 2014).
Dal 7-8 giugno e durante i fine settimana fino al 17 agosto: “raddoppio” del servizio negli orari di maggiore affluenza (dalle ore 19.00 alle ore 02.00). Il “raddoppio”, con utilizzo contemporaneo di entrambi i traghetti, è stato disposto per le giornate del sabato e della domenica e nelle giornate del 1° giugno, 4 luglio e 14-15-16 agosto 2014.
Servizio “no stop” nelle notti tra il venerdì ed il sabato e tra il sabato e la domenica nel periodo dal 6 giugno al 17 agosto. Il servizio “no stop” si effettua anche nelle notti del 14-15-16 agosto 2014.

LOTTA ALL’ABUSO DI ALCOL E AL DEGRADO
A Marina di Ravenna, nelle giornate di venerdì, sabato e domenica dal 18 aprile al 29 giugno, l’1 maggio e tutti i giorni dall’1 luglio al 31 agosto è in vigore l’ordinanza che prevede l’assoluto divieto di consumo all’aperto di bevande alcoliche ovvero di bevande e di alimenti contenuti in bottiglie di vetro, lattine ed altri contenitori atti ad offendere, nell’ambito del parcheggio scambiatore lungo via Trieste; nel tratto di via della Pace che collega il parcheggio scambiatore con l’intersezione di viale delle Nazioni; nella zona di viale delle Nazioni, nel tratto tra l’intersezione con via Ciro Menotti e la tabella di inizio centro abitato “Marina di Ravenna”; negli stradelli carrabili e pedonali di raccordo con l’area retrodunale ubicati in viale delle Nazioni nel tratto compreso fra l’intersezione con via IV Novembre e la suddetta tabella di inizio centro abitato; nell’area retrodunale propriamente considerata, compresa nel medesimo tratto di cui appena detto, nonché nell’ambito di via Rivaverde. In tutte queste aree è vietato inoltre l’abbandono di bottiglie di vetro, lattine, vassoi, contenitori vari, di plastica, carta, vetro, cartone e simili. Tali disposizioni non si applicano a coloro i quali consumano nei pubblici esercizi e nelle rispettive aree di pertinenza autorizzate.
Sono poi vietati la vendita, la somministrazione ed il consumo di bevande alcoliche ovvero di bevande in contenitori di vetro e lattine nell’ambito dei pubblici esercizi di somministrazione alimenti e bevande ubicati lungo il tratto di viale delle Nazioni compreso fra l’intersezione con via Ciro Menotti e la tabella di inizio centro abitato “ Marina Di Ravenna”. Sono esclusi da tali divieti la somministrazione e il consumo con servizio al tavolo negli spazi organizzati per l’attività di somministrazione/ristorazione.
Infine, durante l’intero periodo di apertura degli stabilimenti balneari sono vietati la vendita, la somministrazione e il consumo di bevande attraverso l’utilizzo di bottiglie, bicchieri, altri contenitori di vetro e lattine. Sono esclusi da tali divieti il servizio di somministrazione ed il consumo al tavolo, negli spazi specifici organizzati per l’ attività di somministrazione/ristorazione.

ORARI DI APERTURA DEGLI STABILIMENTI BALNEARI
Dal 18 aprile al 15 ottobre gli stabilimenti balneari, compresi gli esercizi di somministrazione annessi, osserveranno i seguenti orari di apertura: dall’alba fino alle ore 1 nelle serate di lunedì, martedì, mercoledì, giovedì di ogni settimana; dall’alba fino alle ore 24 nelle serate di venerdì, sabato, domenica di ogni settimana, con deroga dell’orario nelle serate coincidenti con le manifestazioni “ Notte Rosa “ (venerdì 4 luglio), sabato 19 luglio, domenica 20, lunedì 21 e martedì 22 (in occasione della Festa di Sant’Apollinare), domenica 10 agosto ( San Lorenzo), giovedì 14 agosto e venerdì 15 (vigilia di Ferragosto e Ferragosto), in occasione delle quali tutti gli stabilimenti balneari ubicati sull’arenile demaniale potranno rimanere aperti fino alle ore 3 dei giorni successivi.
In occasione delle partite dei mondiali di calcio “Brasil2014”, nelle serate in cui giocherà la Nazionale Italiana l’orario di chiusura degli stabilimenti balneari sarà prorogato alle ore 3 del giorno successivo qualora le partite abbiano inizio alle ore 24, e alle ore 1 nelle serate in cui le partite avranno inizio alle ore 22. Qualora le partite avessero luogo nelle serate in deroga di cui si è detto sopra resta confermato l’orario di apertura fino alle ore 3 del giorno successivo.
E’ vietato l’accesso in spiaggia dalle ore 2 alle ore 5 del mattino, con deroga in occasione delle serate nelle quali viene concessa la possibilità agli stabilimenti balneari di restare aperti fino alle 3, per le quali l’accesso in spiaggia è vietato dalle ore 3 alle ore 5.

SOSTA E ACCESSI DEI MEZZI MOTORIZZATI AGLI STRADELLI RETRODUNALI
Da giovedì 8 maggio a mercoledì 15 ottobre saranno in vigore le ordinanze che regolamentano la sosta e gli accessi dei mezzi motorizzati a Marina di Ravenna e a Punta Marina Terme, nell’ambito del demanio marittimo; per quanto riguarda Marina di Ravenna nel tratto fra lo stradello in prossimità del bagno Waimea e fino al bagno ai Tamerici; per quanto riguarda Punta Marina nel tratto fra lo stradello in prossimità del bagno Ruvido e fino al bagno Miramare e dal bagno Miramare al Chaplyn.
I provvedimenti, in analogia con quelli adottati gli anni scorsi, sono stati presi per tutelare l’incolumità dell’ambiente e delle persone salvaguardando il passaggio di pedoni e dei mezzi di servizio e di soccorso.
Prevedono che nelle zone citate la sosta e gli accessi dei mezzi motorizzati siano consentiti “solo ed esclusivamente nelle specifiche aree, retrostanti gli stabilimenti balneari, autorizzate ai titolari delle concessioni demaniali marittime come ampliamenti stagionali destinati allo stazionamento (sosta) dei mezzi motorizzati, che dovranno essere opportunamente segnalate a cura dei concessionari, con idonea cartellonistica, e delimitate con elementi congrui quali per esempio paletti in legno, corde, ecc, al fine di una loro precisa individuazione, prevedendo altresì almeno una postazione a disposizione per gli utenti diversamente abili”; “è sempre consentito l’accesso dei mezzi motorizzati per la consegna delle forniture agli stabilimenti balneari ed alle altre attività economiche, nonché la relativa sosta temporanea necessaria per le operazioni di rifornimento, purché venga mantenuta la fascia di libero transito degli stradelli di almeno ml 4 e comunque in modo tale da non arrecare ostacolo al passaggio dei mezzi e dei pedoni”; “l’accesso, così come previsto e disciplinato, dei mezzi motorizzati alle aree del demanio marittimo è consentito attraverso gli stradelli retrodunali adiacenti gli stabilimenti balneari esclusivamente per raggiungere le suddette aree per la sosta dei mezzi medesimi e per consentire il percorso che da queste conduce alla prima uscita prevista lungo il medesimo per fuoriuscire dal demanio marittimo”. “Le violazioni alle disposizioni della presente ordinanza, si configurano quali occupazioni abusive di spazio demaniale marittimo con veicoli, sanzionabili, se il fatto non costituisce reato, ai sensi dell’art. 1161, comma 2°, del Codice della Navigazione e successive modificazioni ed integrazioni” (206 euro).

CONFERMATA LA BANDIERA BLU NEI NOVE LIDI RAVENNATI
Anche quest’anno nei nove lidi ravennati sventoleranno le bandiera blu della Fee. Il riconoscimento è stato riconfermato per la qualità delle acque e dei servizi delle nostre spiagge che figurano fra le 269 selezionate in Italia quest’anno (248 nel 2013).
Per quanto riguarda il litorale romagnolo il vessillo è stato attribuito anche a Comacchio-Lidi Comacchiesi (Ferrara), Cervia-Milano Marittima, Pinarella (Ravenna), Cesenatico, Gatteo-Gatteo Mare, San Mauro Pascoli- San Mauro mare (Forlì-Cesena), Bellaria Igea Marina, Misano Adriatico, Cattolica (Rimini).
La Bandiera Blu è il riconoscimento internazionale che viene assegnato ogni anno in oltre 40 paesi sparsi tra Europa, Africa, Oceania, Asia, Nordamerica e Sudamerica. I requisiti necessari per ottenere il riconoscimento riguardano, ad esempio, la qualità delle acque, la depurazione delle acque reflue, le informazioni sulla balneabilità, la raccolta differenziata dei rifiuti e l’arredo urbano.
In particolare, in tutte le località Bandiera Blu è garantita la conformità con i valori previsti dalla Direttiva europea sulle acque di balneazione e sugli scarichi, oltre all'assenza di discariche urbane o industriali in prossimità delle spiagge.

SHUTTLE BOLOGNA "G. MARCONI" INTERNATIONAL AIRPORT - RAVENNA - CERVIA
Attivo dal 30 maggio il servizio Shuttle Bologna "G. Marconi" International Airport Ravenna - Cervia
Dal 30 maggio al 14 settembre 2014, i viaggiatori potranno usufruire nuovamente del servizio di collegamento Shuttle Ra.Ce. (BLQ - Ravenna - Cervia) effettuato mediante bus-navetta dedicato. Il servizio è gestito da un pool di aziende ravennati e cervesi che garantiscono professionalità ed esperienza.
Per viaggiare in tutta tranquillità, con posto assicurato, è possibile effettuare una prenotazione fino a 24 ore prima della corsa:
PRENOTAZIONE TELEFONICA al numero 0545.27077 nei seguenti orari: lunedì - venerdì 8.30-13.00 e 14.00-18.30, sabato 8.30-12.30. Per prenotazioni on line: Shuttle-Race

Bologna "G.Marconi" International Airport - Ravenna - Cervia

ATTIVO IL SERVIZIO DI NOLEGGIO BICICLETTE A MARINA DI RAVENNA
Da inizio Giugno è stato riattivato il servizio di noleggio biciclette di proprietà della Cooperativa Spiagge di Ravenna, che collega il parcheggio scambiatore di via Trieste con gli stabilimenti balneari di Marina di Ravenna e di Punta Marina Terme. Servizio disponibile per i cittadini ravennati e i turisti in visita nelle località balneari.
Il punto di noleggio bici presso il parcheggio rimane attivo tutti i weekend dell’estate e resta disponibile su prenotazione anche durante la settimana. Il servizio rappresenta un metodo comodo, salutare e veloce che lascia la possibilità ai fruitori di spostarsi in maniera autonoma fra le località della costa ravennate senza incorrere alle problematiche del traffico e del parcheggio.
Per informazioni e prenotazioni: +39 347 17 68 102 – info@vira2019.it
informazioni sul noleggio biciclette – www.oltrevallebike.com