Sito Ufficiale del Comune di Ravenna

Salta ai contenuti
Sito Ufficiale del Comune di Ravenna
 
 
 
 
Siti e portali esterni
 
Sei in: Home ›› Aree Tematiche ›› Anagrafe e immigrazione ›› Cooperazione internazionale decentrata ›› Notizie ›› Conclusione della borsa intitolata a Mandiaye Ndiaye

Conclusione della borsa intitolata a Mandiaye Ndiaye

Si è concluso il 17 luglio scorso il percorso formativo dei tre operatori culturali senegalesi titolari della Borsa "Mandiaye Ndiaye", che a Ravenna hanno lavorato a fianco di Ravenna Teatro / Teatro delle Albe, nella chiamata pubblica dello spettacolo "Inferno" e all'elaborazione dello spettacolo teatrale "Cappuccetto Rosso. Una fiaba africana".

Il loro percorso è stato chiuso dall'evento realizzato presso il CISIM di Lido Adriano: bambini e adulti hanno riempito la sala per assistere alla realizzazione del "Cappuccetto Rosso": in scena Adama Gueye, Fallou Diop e Simone Marzocchi, con la regia di Alessandro Argnani.

E' seguita una cena tipica senegalese, con interventi da parte di Moussa Ndiaye, figlio di Mandiaye e organizzatore del gruppo della Non Scuola operante in Senegal, Cesare Bandini dell'Associazione Takku Ligey e Daniela Gatta per l'Ufficio Cooperazione Decentrata del Comune di Ravenna.

L'incasso della serata è stato devoluto a favore della Borsa e delle attività di cooperazione dell'Associazione Takku Ligey.

L'iniziativa rientra nel progetto "S.T.E.Y. Senegal - Synergies, Training, womEn, Youth", realizzato dal Comune di Ravenna insieme a Ravenna Teatro / Teatro delle Albe, Takku Ligey e altri partner, con il co-finanziamento della Regione Emilia Romagna. Si ringraziano i soggetti che hanno partecipato alla realizzazione della serata, in particolare Associazione Lato Oscuro della Costa, CONAD di Punta Marina, Pasticceria Vela Bianca, Bruno Marangoni, associazioni di migranti, Centro sociale "Il Desiderio", Ndeye e Djodja Ndiaye.