Sito Ufficiale del Comune di Ravenna

Salta ai contenuti
Sito Ufficiale del Comune di Ravenna
 
 
 
 
Siti e portali esterni
 
Sei in: Home ›› Notizie di copertina ›› Contributi alle attività economiche e produttive per i danni subiti a seguito degli eventi calamitosi di giugno, luglio e agosto 2017. Domande entro il 24 novembre

Contributi alle attività economiche e produttive per i danni subiti a seguito degli eventi calamitosi di giugno, luglio e agosto 2017. Domande entro il 24 novembre

E’ fissato al 24 novembre 2018 il termine entro il quale le attività economiche e produttive possono presentare domanda di contributo per i danni subiti a seguito degli eventi calamitosi di giugno, luglio e agosto 2017.

La domanda di contributo e la relativa modulistica devono essere inviate dalle imprese interessate dall’ applicazione del provvedimento, a pena di irricevibilità, esclusivamente in via telematica, all’indirizzo di posta elettronica certificata ocdpc544-2018@postacert.regione.emilia-romagna.it , entro il termine perentorio del 24 novembre 2018.

Direttiva e modulistica sono consultabili e scaricabili anche in formato editabile nella pagina dedicata ai contributi per le attività produttive per gli eventi calamitosi biennio 2016-2017 - Delibera di Giunta regionale n. 1664 dell’11 ottobre 2018, nel sito istituzionale dell’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile al seguente link:

http://protezionecivile.regione.emilia-romagna.it/argomenti/piani-sicurezza-interventi-urgenti/ordinanze-piani-e-atti-correlati-dal-2008/ordinanze-piani-e-atti-correlati-dal-2008 (versione abbreviata http://bit.ly/2NYMuKd )

All’ esito dell’istruttoria delle domande di contributo (eseguita dall’ Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile tramite Ervet spa) sarà trasmessa al Dipartimento della protezione civile la tabella riepilogativa delle domande accolte e del relativo contributo massimo concedibile quantificato tenendo conto delle risorse effettivamente disponibili. Il Consiglio dei Ministri provvederà, conseguentemente, alla determinazione degli importi autorizzabili per l’attivazione della procedura di erogazione.

Si precisa che rimane sospesa per l’anno 2018 l’istruttoria relativa al riconoscimento dei contributi per i danni occorsi alle imprese agricole, sia in relazione ai danni censiti con le schede “C” già quantificati in sede di ricognizione dei fabbisogni, sia in relazione ai danni censiti con diversa modulistica.