28 giugno - 3 settembre 2021
tranne sabato e domenica

Laboratori Estivi 2021 a Casa Vignuzzi

Al via a Casa Vignuzzi i laboratori creativi per l’estate 2021

Informazioni

Luogo
  • Centro di Lettura Casa Vignuzzi - S. Mama , 175 - Ravenna
Orario
  • Mattina: dalle 08:45 alle 12:00
Ingresso
Gratuito

I laboratori creativi riservati ai bambini e alle bambine della scuola Primaria tornano a Casa Vignuzzi.

Tante idee e proposte da realizzare nei mesi da Giugno a Settembre per divertirsi, giocare, costruire, imparare, ricominciare a vedersi e conoscere tanti nuovi amici. Con un po’ di fantasia e manualità, costruiremo giochi, bellissimi oggetti con materiali di recupero e impareremo a scrivere con la calligrafia e gli strumenti usati al tempo di Dante Alighieri.

I laboratori si svolgeranno all’aria aperta nel Giardino di Pippi retrostante il centro di Lettura di Casa Vignuzzi, in Via S. Mama n. 175 a Ravenna.

Le attività si svolgeranno nel rispetto della normativa per la prevenzione della diffusione e il contenimento del Covid 19.

Sono disponibili 7 posti per ogni settimana, per bambini e bambine dai 6 agli 11 anni; unicamente per il laboratorio di scrittura medievale è necessario avere minimo 9 anni.

Il programma delle attività:
Dal 28 GIUGNO al 2 LUGLIO 2021
SCRIVERE AL TEMPO DI DANTE
Scrivere l’alfabeto gotico con penna d’oca e inchiostri ricreati su ricette medievali

Dal 19 LUGLIO al 22 LUGLIO 2021
IL PAESE DEI BALOCCHI
Una settimana dedicata al gioco e alla costruzione di giocattoli tradizionali, sviluppando la creatività e la manualità

Dal 23 AGOSTO al 27 AGOSTO 2021
UN ARTISTICO BESTIARIO
Un viaggio nel mondo dell’arte, dalla preistoria ad oggi, per scoprire come i più grandi artisti hanno dipinto e scolpito il mondo animale

Dal 30 AGOSTO al 3 SETTEMBRE 2021
TRASFORMIAMO IL MONDO IN UN GIARDINO
Mai come ora le piante possono migliorare la nostra vita. Impariamo a conoscerle, piantarle e divertiamoci a “giocare” con loro.

L’iniziativa è organizzata dal Comune di Ravenna – Assessorato al Decentramento, in collaborazione con l’Associazione Fatabutega e l’associazione Quelli del Ponte

wpChatIcon