Richiesta di accesso agli atti e presa visione di pratiche edilizie

Denominazione procedimento

Richiesta di accesso agli atti e presa visione di pratiche edilizie

Descrizione del procedimento

Per presentare la richiesta di accesso agli atti di una pratica edilizia è necessario conoscere il numero di Protocollo Generale della pratica edilizia relativa al fabbricato, o di almeno uno dei documenti in essa contenuti (concessione edilizia, permesso di costruire, certificato di agibilità, eccetera). Se non si dispone già di questo dato è necessario, per prima cosa, effettuare questa ricerca presso l’Ufficio Archivio, telefonando a Giorgio Bernardi (0544.482581) o a Antonella Carangio (0544.482483), o a Cristina Reali (0544.482506) dalle ore 8.30 alle ore 13.00, dal lunedì al venerdì.E’ anche possibile reperire direttamente alcune informazioni sui dati delle pratiche edilizie tramite le maschere di ricerca accessibili dal sito internet del comune, e indicate in fondo a questa pagina nella sezione “link”; i risultati di tale ricerca, tuttavia, potrebbero non essere esaustivi, in particolare per i fabbricati meno recenti.

Una volta individuata la pratica, l’interessato può presentare la richiesta di accesso accedendo al servizio on line dall’apposito link sottoriportato.

Nella prima fase del procedimento la richiesta di accesso agli atti verrà assegnata all’Ufficio Archivio per reperire materialmente la pratica presso i diversi depositi presso cui sono archiviate le pratiche edilizie.

Successivamente, quando la pratica sarà disponibile per essere visionata, l’ufficio addetto alla presa visione avvertirà con mail il richiedente, comunicando anche il link e le credenziali necessarie a fissare l’appuntamento per la presa visione tramite l’apposito servizio on line. Le prese visioni su appuntamento si svolgono dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.00.

A decorrere dalla data della comunicazione la pratica resterà a disposizione dell’interessato per la presa visione per 60 giorni presso l’Ufficio Accettazione, decorsi i quali, in mancanza di comunicazioni da parte dell’interessato, tornerà in archivio.

Ufficio Responsabile di istruttoria

  • Area Pianificazione Territoriale
  • Servizio Sportello Unico Per L'edilizia
  • Ufficio Di Front Office - Accettazione
Indirizzo
Piazza Farini Carlo Luigi 21 , 48121 - Ravenna (RA)

Responsabile del procedimento

Dirigente responsabile Servizio Sportello Unico per l’Edilizia Ing. Valeria Galanti – tel. 0544.482290

Requisiti del soggetto che presenta la domanda

Il diritto di accesso formale può essere esercitato da tutti i soggetti che dimostrino di avere un interesse diretto, concreto e attuale tutelato dall’ordinamento e collegato ai documenti di cui si chiede visione o copia.

Modalità di presentazione della domanda e richiesta di informazioni

La richiesta di accesso deve essere presentata tramite il servizio on line accessibile dal link riportato in fondo alla pagina.
Si precisa che per portare a termine l’invio della richiesta di accesso tramite il servizio on line è necessario, oltre a avere già effettuato al ricerca del numero di protocollo dei documenti da consultare:
– avere già effettuato il pagamento dei diritti di segreteria, come di seguito indicato in dettaglio;
– se si è soggetti delegati dal proprietario/avente titolo, è necessario disporre della delega / procura / incarico professionale (a questo scopo può essere utilizzato, ma non è obbligatorio, il fac-simile di delega scaricabile in fondo alla pagina)

Costi e modalità di pagamento

– Euro 20.00 per spese di ricerca e visura più il costo delle copie eventualmente richieste. Il pagamento dei diritti sarà possibile esclusivamente tramite l’accesso al portale telematico pagamenti https://portale-ravenna.entranext.it, utilizzando PagoPA.
Nella sezione “Pagamenti”, selezionare “Nuovo pagamento Spontaneo”, “Servizio Edilizia”, cliccando a fianco del Sottoservizio, si aprirà la tendina per avere la possibilità di scegliere il procedimento che interessa (ACCESSO AGLI ATTI);
Nella “Voce di costo” scegliere “DIRITTI PER PRESE VISIONI-SPESE DI RICERCA PIU’ VISURA”;
L’importo dei diritti di segreteria è già predisposto; occorre inserire nella causale, l’intestatario dell’intervento e l’indirizzo dell’immobile.
Successivamente si potrà procedere a pagare on line scegliendo tra i canali di pagamento disponibili per esempio carta di credito.
Oppure stampare l’Avviso di Pagamento e pagare recandosi fisicamente presso un Prestatore di Servizi di Pagamento (PSP) aderente a PagoPA; un elenco non esaustivo è:
• presso le tabaccherie o esercenti (es. supermercati) aderenti al circuito Sisal / Lottomatica / Banca 5;
• presso gli sportelli fisici o bancomat della propria banca, se abilitati ;
• presso gli sportelli fisici di Poste Italiane;
• app per cellulari / smartphone aderenti a PagoPA (es. Satispay);
• al link https://portale-ravenna.entranext.it alla funzione “Pagamento da codice avviso”.
Per quanto riguarda il pagamento delle fotocopie inerenti le prese visioni ed effettuate presso il Servizio, potranno essere pagate sul posto esclusivamente col Bancomat direttamente collegato a PagoPA.
Per ulteriori chiarimenti consultare la sezione sulle modalita di pagamento di costi oneri diritti

Tempi di conclusione

60 gg.

Servizio on-line

Accesso agli atti pratiche edilizie previa identificazione con SPID

Tipologia di atto

Non rientra nella tipologia

Strumenti di tutela amministrativa e/o giurisdizionale

Non rientra nella tipologia

Data di aggiornamento

18-03-2021

wpChatIcon