Sito Ufficiale del Comune di Ravenna

Salta ai contenuti
Sito Ufficiale del Comune di Ravenna
 
 
 
 
Siti e portali esterni
 
Sei in: Home ›› Notizie di copertina ›› Consultazione della popolazione - piano di emergenza esterna per le aziende a rischio di incidente rilevante

Consultazione della popolazione - piano di emergenza esterna per le aziende a rischio di incidente rilevante

per le aziende a Rischio di Incidente Rilevante:

  • HERAMBIENTE S.P.A. – Centro Ecologico Baiona;
  • CABOT ITALIANA S.P.A.;
  • CFS EUROPE S.P.A.;
  • ENI S.P.A. Divisione Refining & Marketing Hub Sud e GPL;
  • ORION ENGINEERED CARBONS S.R.L.;
  • POLYNT S.P.A.;
  • RIVOIRA OPERATIONS S.R.L.;
  • VINAVIL S.P.A.

Ai fini dell’approvazione del Piano di emergenza esterna delle aziende di cui all’oggetto, la normativa vigente prevede che prima della adozione del Piano, gli Uffici del governo territoriale di Ravenna, d’intesa con il Comune interessato alla consultazione della popolazione, rendendo disponibili, in modo da assicurarne la massima accessibilità, le informazioni relative a:

a) descrizione e caratteristiche dell'area interessata dalla pianificazione;

b) natura dei rischi e azioni possibili o previste per la mitigazione e la riduzione degli effetti e delle conseguenze di un incidente;

c) autorità pubbliche coinvolte;

d) fasi della pianificazione;

e) azioni previste dal piano di emergenza esterna concernenti il sistema degli allarmi in emergenza e relative misure di autoprotezione da adottare.

Ciò premesso, si pubblica sull’albo pretorio e sul sito istituzionale del Comune di Ravenna, per la durata di giorni quarantacinque a far data dal 26 ottobre 2020, la scheda sinottica che contiene tutte le predette informazioni da mettere a disposizione della popolazione ai fini della consultazione, ai sensi e secondo le modalità di cui all’art. 3, comma 1 del D.M. n. 200 del 2016.

Si dà evidenza ai cittadini della possibilità di presentare al Prefetto, osservazioni, proposte o richieste, in forma scritta, relativamente al Piano di Emergenza Esterna in aggiornamento, entro la data di scadenza del termine suindicato, scrivendo all’indirizzo pec: protocollo.prefra@pec.interno.it e indicando come oggetto “P.E.E. – Consultazione popolazione”.