Sito Ufficiale del Comune di Ravenna

Salta ai contenuti
Sito Ufficiale del Comune di Ravenna
 
 
 
 
Siti e portali esterni
 
Sei in: Home ›› Notizie di copertina ›› Contributi a privati cittadini e attività economiche e produttive per i danni causati dagli eventi calamitosi verificatisi tra il 27 ottobre e il 5 novembre 2018: domande entro il 31 luglio

Contributi a privati cittadini e attività economiche e produttive per i danni causati dagli eventi calamitosi verificatisi tra il 27 ottobre e il 5 novembre 2018: domande entro il 31 luglio

E' pubblicato l'avviso relativo alle domande per la determinazione e la concessione dei contributi, in conseguenza degli eventi calamitosi verificatisi nel territorio della regione Emilia-Romagna dal 27 ottobre al 5 novembre 2018, a: soggetti privati per i danni occorsi al patrimonio edilizio abitativo; attività economiche e produttive. Con decreto del Presidente della Regione Emilia Romagna sono infatti state approvate le direttive per la concessione dei contributi nonché la relativa modulistica.

Le domande dovranno essere presentate entro il 31 luglio. Tutte le domande dovranno essere presentate con marca da bollo da 16 euro. Tutte le domande trasmesse fuori termine saranno irricevibili.

I criteri per la determinazione e la concessione dei contributi, le modalità di compilazione delle domande, i beni compresi e quelli esclusi, i massimali di determinazione dei contributi, le condizioni di regolarità, gli indennizzi assicurativi, eventuali deleghe, nonché quanto altro necessario per la corretta consegna delle domande sono contenuti nella documentazione scaricabile dalla home page – notizie di copertina del sito internet del Comune di Ravenna www.comune.ra.it

Sarà possibile consultare e ritirare tale documentazione anche personalmente all’ufficio Protezione Civile del Comune di Ravenna, piazzale Farini 21 secondo piano, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13. Inoltre per qualsiasi domanda, negli stessi giorni ed orari sarà possibile contattare telefonicamente i tecnici allo 0544.482088.

Per i privati cittadini le domande dovranno essere presentate al Comune di Ravenna con le seguenti modalità, descritte maggiormente nel dettaglio nella relativa documentazione:
a) consegnata a mano e sottoscritta dal richiedente il contributo davanti ad un pubblico ufficiale del Comune;
b) spedita con raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo “Comune di Ravenna, Servizio Tutela Ambiente e Territorio, Ufficio Protezione Civile, Piazza Farini n. 21, 48124 Ravenna”;
c) inviata tramite pec all’indirizzo ambiente.comune.ravenna@legalmail.it

La domanda di contributo deve essere firmata dal richiedente e deve essere sempre allegata fotocopia di un suo documento di identità in corso di validità. Nel caso di inoltro tramite pec è possibile firmare la domanda con i correnti sistemi certificati di firma digitale o in alternativa allegando la copia informatica in formato pdf o jpg di un documento di identità in corso di validità del richiedente il contributo.

Per le attività economiche e produttive le domande dovranno essere presentate tramite pec all’indirizzo ambiente.comune.ravenna@legalmail.it. Alla domanda deve essere allegata copia di un documento di identità del richiedente il contributo in corso di validità.

I contenuti delle schede saranno verificati a campione, in merito al nesso di causalità tra i danni e l’evento calamitoso ed anche in merito alla conformità normativa dei fabbricati danneggiati.

Il Comune di Ravenna ha messo a disposizione un apposito ufficio al quale ci si può rivolgere per consulenza telefonica, assistenza e qualsiasi chiarimento per la compilazione e presentazione delle domande, telefonando allo 0544.482088 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13.