Sito Ufficiale del Comune di Ravenna

Salta ai contenuti
Sito Ufficiale del Comune di Ravenna
 
 
 
 
Siti e portali esterni
 
Sei in: Home ›› Notizie di copertina ›› Giorno del Ricordo: il 12 febbraio l’iniziativa “Un percorso didattico sul confine orientale”

Giorno del Ricordo: il 12 febbraio l’iniziativa “Un percorso didattico sul confine orientale”

In occasione del Giorno del Ricordo l’amministrazione comunale, in collaborazione con l’Istituto storico della Resistenza e la Fondazione Casa di Oriani promuove un'iniziativa che si svolgerà lunedì 12 febbraio alle 17 alla biblioteca Oriani (via Corrado Ricci 26) dal titolo “Un percorso didattico sul Confine orientale”.

A cura di Giuseppe Masetti, direttore dell’Istituto storico della Resistenza, e di Alessandro Luparini, direttore della Fondazione Casa di Oriani, verrà proposta una introduzione sugli strumenti didattici e sarà illustrata la bibliografia più utile per la scuola che si approcci al tema in oggetto.

Sarà poi proiettato “Cuori senza frontiere” (1950), film italiano, di Luigi Zampa, sul confine orientale, della durata di 86 minuti.

Il Giorno del Ricordo è una solennità civile italiana che vuole conservare e rinnovare “la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale”, come la definisce la legge che nel marzo del 2004 l’ha istituita.

L'Istituto storico e la Fondazione Oriani di Ravenna sono da tempo impegnati - con ruoli distinti - a promuovere la conoscenza della vicenda delle foibe e dell'esodo giuliano dalmata, all'interno di un articolato approccio storiografico e divulgativo, con proposte metodologiche, percorsi bibliografici e strumenti multimediali.

Le amministrazioni e i docenti interessati a conoscere tali proposte, o a richiedere interventi in aula per approfondire questi temi, possono rivolgersi alle direzioni dell'Istituto storico (0544.84302) o della biblioteca Oriani (0544.30386) che da oltre dieci anni hanno sempre proposto, in occasione del Giorno del Ricordo, materiali di studio e di conoscenza relativi alla complessa storia del confine orientale.