Sito Ufficiale del Comune di Ravenna

Salta ai contenuti
Sito Ufficiale del Comune di Ravenna
 
 
 
 
Siti e portali esterni
 
Sei in: Home ›› Notizie di copertina ›› Strage di Bologna: il 31 luglio all’arena del museo Classis omaggio alle vittime ravennati con lo spettacolo “Tantum ergo - Oratorio civile per Antonella Ceci e Leo Luca Marino”

Strage di Bologna: il 31 luglio all’arena del museo Classis omaggio alle vittime ravennati con lo spettacolo “Tantum ergo - Oratorio civile per Antonella Ceci e Leo Luca Marino”

In memoria della ravennate Antonella Ceci e del fidanzato Leo Luca Marino, morti il 2 agosto 1980 nella strage di Bologna, il 31 luglio alle 21 (in caso di pioggia il giorno dopo) all’arena del museo Classis nell’ambito di classe al chiaro di luna andrà in scena lo spettacolo a ingresso libero “Tantum ergo - Oratorio civile per Antonella Ceci e Leo Luca Marino”, messo in scena dall’autore e regista Eugenio Sideri di Lady Godiva Teatro, promosso dal Comune e realizzato con il contributo della Federazione delle Cooperative. Oltre a rappresentanti del Comune di Ravenna e della Federazione delle Cooperative saranno presenti rappresentanti del Comune di Bologna, dell’Associazione tra i familiari delle vittime della strage di Bologna del 2 agosto 1980 e le famiglie Ceci e Marino.
Poesia e musica saranno le protagoniste dell’evento. L'oratorio infatti è un genere musicale drammatico eseguito in forma di concerto. La struttura sarà composta come una Via Crucis, da 12 stazioni, momenti di racconto e riflessione in cui si alternano le voci alle note. Sul palco gli attori Enrico Caravita, Tonia Garante e Carlo Garavini, il coro Ensemble Voces cordis diretto da Elisabetta Agostini; musiche di Andrea Fioravanti.
Antonella Ceci aveva 19 anni nell’estate del 1980, aveva appena conseguito il diploma di perito chimico industriale con ottimi voti e aveva inviato il suo curriculum allo zuccherificio di Classe, ricevendo un'offerta di lavoro. Leo Luca Marino aveva 24 anni ed era arrivato a Ravenna dalla Sicilia, era un esperto carpentiere assunto dalla Cmc, di cui divenne socio. Si sarebbero sposati presto. Quel sabato erano a Bologna per accogliere le sorelle di lui, Angelina di 23 anni e Domenica di 26, che venivano a conoscere Antonella. Quattro giovani vite stroncate dall'orrore del terrorismo.
Lo spettacolo è a ingresso libero fino ad esaurimento posti, ma la prenotazione è obbligatoria e le modalità sono le seguenti:

  • on-line tramite il link bit.ly/tantum-ergo
  • in biglietteria presso il Museo Classis dalle ore 14 alle ore 18 tutti i giorni e fino alle ore 21 il giorno dello spettacolo
  • infoline: 328 4815973

In caso di maltempo lo spettacolo sarà rimandato a sabato 1 agosto

tantum-ergo