Stato civile

Servizi
Nascite
Adozioni
Cambi cognome
Cittadinanze
Pubblicazioni di matrimonio
Matrimoni e unioni civili
Separazioni e divorzi e riconciliazioni
DAT
Morte, cremazioni affidamento urne cinerarie e dispersione ceneri
Rilascio certificazione di stato civile

I certificati, gli estratti e gli estratti internazionali di morte sono emettibili on line, come i certificati anagrafici già presenti sul sito. Sono esenti da bollo e da diritti di segreteria.
Sono stati informatizzati e sono quindi disponibili on line estratti di morte relativi a eventi verificatisi a partire dal 2005 e certificati di morte a partire dal 1995.
Link: https://www.comune.ra.it/servizi-online/certificati (Servizio Certificazione ANPR del Comune di Ravenna )
Invece i certificati e gli estratti di stato civile di nascita e matrimonio non sono scaricabili on line in questo momento.
Per richiedere la suddetta certificazione, occorre presentare richiesta all’Ufficio di Stato Civile, inviando una mail al seguente indirizzo: statocivile@comune.ravenna.it, oppure recarsi presso la sede in via Berlinguer, 68 e precisamente alla reception per provvedere alla compilazione dell’apposita modulistica 0544/482273 – 0544/482229.
La certificazione di stato civile è esente da bollo e da diritti di segreteria e verrà rilasciata nei termini di 7-10 giorni dalla data della richiesta.
Nel caso di richiesta inoltrata tramite posta elettronica, la certificazione verrà inviata per mail.
Gli estratti e certificati richiesti alla reception tramite modulistica, dovranno, invece, essere ritirati di persona presso la stessa sede di via Berlinguer.

Ufficio Di Stato Civile

Indirizzo: Viale Berlinguer Enrico 68, Ravenna, 48124, RA
Telefono: 0544 482229 - 0544 482286 - 0544 482274 - 0544 485509
Fax: 0544 482870
Indirizzo email: statocivile@comune.ra.it
Orari: Per informazioni e appuntamenti: Dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle 13
In orario pomeridiano lo Stato Civile riceve solo per appuntamento
Sabato dalle ore 8.30 alle ore 12.30 solamente per denunce di nascita e morte