Contributi ordinari per attività culturali, sportive, economiche e sociali

Denominazione procedimento

Contributi ordinari per attività culturali, sportive, economiche e sociali

Descrizione del procedimento

I contributi sono concessi dal Comune per le seguenti attività da svolgersi nel territorio comunale:

  • – attività culturali e scientifiche;

  • – attività connesse all’educazione e istruzione;

  • – attività di promozione sportiva e ricreativa;

  • – attività di valorizzazione del tessuto economico;

  • – attività rivolte alla tutela e alla conoscenza dei valori ambientali,

  • – attività inerenti lo sviluppo turistico del territorio;

  • – attività rivolte alla tutela della salute e del benessere psicofisico;

  • – attività di relazioni internazionali basate sull’affermazione dei principi di collaborazione ed umanitari;

  • – attività rivolte alla promozione di politiche di genere e pari opportunità

  • – attività rivolte alla valorizzazione della condizione giovanile.

I contributi sono concessi nella misura massima del 50% della spesa, per l’attività e/o iniziativa riconosciuta ammissibile e comunque non possono essere destinati contributi per un importo superiore a Euro 20.000.

I contributi sono concessi dal Comune per le seguenti attività da svolgersi nel territorio comunale:- attività culturali e scientifiche; – attività connesse all’educazione e istruzione; – attività di promozione sportiva e ricreativa; – attività di valorizzazione del tessuto economico; – attività rivolte alla tutela e alla conoscenza dei valori ambientali, – attività inerenti lo sviluppo turistico del territorio; – attività rivolte alla tutela della salute e del benessere psicofisico; – attività di relazioni internazionali basate sull’affermazione dei principi di collaborazione ed umanitari; – attività rivolte alla promozione di politiche di genere e pari opportunità – attività rivolte alla valorizzazione della condizione giovanile.I contributi sono concessi nella misura massima del 50% della spesa, per l’attività e/o iniziativa riconosciuta ammissibile e comunque non possono essere destinati contributi per un importo superiore a Euro 20.000.

Ufficio Responsabile di istruttoria

Responsabile del procedimento

Dott. Paolo Neri tel. 0544 482899

Requisiti del soggetto che presenta la domanda

I contributi sono concessi a : - Enti pubblici; - Enti privati, società, associazioni, enti di promozione, fondazioni, comitati con o senza personalità giuridica; - persone fisiche.

Modalità di presentazione della domanda e richiesta di informazioni

La domanda per ottenere contributi, deve essere presentata con marca da bollo euro 16,00 (DPR 642/72 art. 27 bis tab. 1) ad esclusione delle Onlus e delle Federazioni Sportive ed Enti di Promozione Sportiva riconosciuti dal CONI, Associazioni di volontariato etc.. su modello prestampato da ritirare c/o il Servizio Affari Generali ed Ufficio di Presidenza, lo Sportello Unico Polifunzionale e i Servizi interessati o scaricabile dal sito internet: www.comune.ra.it alla voce "bandi vari", al Comune entro 30 gg. dalla pubblicazione dell'apposito avviso. La firma in calce alla domanda deve essere apposta alla presenza dei funzionari addetti alla ricezione. Diversamente deve essere allegata la fotocopia di un valido documento d'identità del sottoscrittore. Tale avviso viene pubblicato all'Albo Pretorio on line, su manifesti affissi presso le sedi degli Uffici Territoriali e in tutta la città e forese e pubblicizzato attraverso manifesti. Le richieste eventualmente pervenute oltre il termine di 30 giorni, verranno prese in considerazione e accolte solo nel caso in cui vi siano disponibilità economiche residuali dopo la definizione del piano dei contributi.

Documentazione da allegare alla domanda

Le domande di contributo dovranno essere corredate da: - programma delle attività e/o iniziative; - relazione contenente tutte le informazioni utili per una completa valutazione delle attività e/o iniziative; - preventivo analitico delle spese e indicazione delle entrate previste e degli eventuali ricavi per coprire i costi; - copia dell'atto costitutivo o statuto del soggetto richiedente, qualora non si tratti di persona fisica, e quant'altro necessario per l'identificazione del richiedente. - eventuali altri atti e documenti ritenuti utili.

Servizio on-line

Non rientra nella tipologia

Tipologia di atto

Non rientra nella tipologia

Strumenti di tutela amministrativa e/o giurisdizionale

Non rientra nella tipologia

Data di aggiornamento

25-11-2020

wpChatIcon