Sito Ufficiale del Comune di Ravenna

Salta ai contenuti
Sito Ufficiale del Comune di Ravenna
 
 
 
 
Siti e portali esterni
 
Sei in: Home ›› Notizie di copertina ›› Bando di gara per la gestione del parco pubblico e del bar/ristorante della Rocca Brancaleone, presentazione offerte entro il 13 novembre

Bando di gara per la gestione del parco pubblico e del bar/ristorante della Rocca Brancaleone, presentazione offerte entro il 13 novembre

E’ stato pubblicato il bando di gara per l’affidamento della gestione del parco pubblico “Giardino della Rocca Brancaleone” e del bar al suo interno. Si tratta di un’occasione di rilancio della Rocca ma anche di un’opportunità per fare impresa e creare redditività grazie soprattutto alla gestione del bar che presume un fatturato di almeno 165 mila euro annui e prevede il raddoppio delle superfici dei locali che peraltro vengono concessi gratuitamente.

Questa mattina Massimo Cameliani, assessore al Patrimonio e allo Sviluppo economico, ha presentato alla stampa l’atto, ritenuto fondamentale per il rilancio e la rivitalizzazione di un parco che racconta l’identità storica di Ravenna e che costituisce un polmone verde nel cuore della città ma che, attraverso la rivisitazione del bar al suo interno, può costituire un’ottima occasione per creare e dare lavoro.

Il bando è caratterizzato da procedura aperta per l’affidamento di una concessione di servizio da aggiudicarsi con l’offerta economicamente più vantaggiosa.

I locali del punto di ristoro registrano attualmente una superficie commerciale di 85 metri quadrati che raddoppierà grazie alprogetto di rifunzionalizzazione del bar/ristorante che prevede la realizzazione di una struttura temporanea di supporto, di ulteriori 100 metri quadri, con una caffetteria, una dispensa e locali tecnici costituiti da una struttura piana sorretta da pilastrini.

Tali lavori sono già stati autorizzati dalla Soprintendenza. La struttura che accoglierà il bar/ristorante sarà concessa gratuitamente per il tempo di durata della concessione al fine di garantire l’equilibrio economico dell’impresa.

La concessione avrà durata di 15 anni, più 6 mesi di proroga tecnica, se necessaria.

La scadenza per la presentazione delle offerte è prevista per il 13 novembre alle 12.30.

Per la visione e la consultazione integrale del bando di gara e delle immagini relative all'ampliamento del punto di ristoro consultare la correlata sottostante.